27 Gennaio 2013 – Luca Ponzi </BR>Mostri Normali

27 Gennaio 2013 – Luca Ponzi
Mostri Normali

Alessandra Sandri a soli undici anni sparisce nel centro
di Bologna e non viene più ritrovata. Il tranquillo studente Angelo Fabbri viene
massacrato a coltellate e gettato in fondo a un bosco. Il corpo di don Amos
Barigazzi viene ritrovato grondante di sangue. Dieci donne vengono assassinate
dal mostro di Modena ancora senza un volto. Storie di morte diverse tra loro
che, a partire dagli anni Settanta, hanno sconvolto la normalità di una regione
come l’Emilia Romagna. Delitti che dopo tanti anni sono ancora senza colpevole e
senza movente, a causa di indagini condotte male, di false piste, di convinzioni
fuorvianti. Le vittime avevano esistenze normali, ma quello che si immagina,
scavando in queste tragiche vicende, è che probabilmente anche gli assassini
erano, fino al momento di uccidere, persone normali che si possono incontrare in
un centro commerciale o in una festa di paese e con le quali, magari, ognuno di
noi si potrebbe fermare a scambiare due chiacchiere.